Vino Bianco Gi Elio Perrone

11,50 €
Tasse incluse

VINO BIANCO GI ELIO PERRONE

Vendemmia: 2019

Grado Alcolico: 13.5% vol.

Colore: giallo paglierino con riflessi dorati.

Sapore: morbido, ricco, energico, fresco e molto sapido, di ottima persistenza.

Temperatura di servizio:  8 - 10° C

Quantità

  Pagamenti Sicuri con Transazione Protetta

Accettiamo tutte le Carte di Credito, Bonifico Bancario e Contrassegno

  Spedizione in 24/48 ore*

in Italia, escluse Isole e Zone Periferiche

  Spedizione Gratuita da 150 €

Esclusi Bag in Box 20L

Il “GI” è frutto della sintesi che Elio Perrone compie tra uno sguardo locale e una prospettiva internazionale. “GI” è infatti la fusione di due parole, “global” e “local”, concetti che in questa bottiglia assumono i contorni dello Chardonnay, internazionale largamente diffuso in ogni continente dove si produce vino, e del Moscato, varietà che da sempre si trova a suo agio tra i confini piemontesi. Un’etichetta che nasce quindi dal giusto equilibrio di ciascun uva nel taglio finale, dove aromaticità e dinamismo guidano l’intera fase di degustazione. Da provare con la giusta apertura mentale, per concedersi una serata interessante e particolare.

Questo “Gl” ha origine da un blend interessante e inconsueto per il terroir piemontese: il Moscato, vitigno tipico del territorio, si unisce infatti allo Chardonnay, internazionale cosmopolita, coltivato in diverse parti del mondo. Queste due varietà crescono nei vigneti che la cantina di Elio Perrone possiede nei pressi di Castiglione Tinella. I grappoli, dopo la raccolta, giungono nei locali adibiti alla vinificazione in piccoli contenitori, dove vengono diraspati velocemente per conservare l’integrità dei profumi presenti nelle bucce di ogni acino. Il mosto fermenta in contenitori d’acciaio e sempre qui riposa per circa 4 mesi, giacendo sui lieviti.

Il “Gl” si rivela all’occhio con un colore giallo paglierino, attraversato da lievi lampi che tendono più al dorato nell’unghia. Al naso si delinea un profilo olfattivo tipicamente aromatico, dove tocchi di frutta esotica si alternano a note di salvia e cenni di miele. All’assaggio è di corpo leggero, vivido, con un sorso sorretto da una linea di freschezza che dona scorrevolezza alla beva. Un bianco firmato dalla cantina di Elio Perrone che si consiglia di abbinare soprattutto ai piatti di pesce, in particolar modo alle zuppe di crostacei e frutti di mare.

Scheda tecnica

Regione
Piemonte
Uve
Chardonnay
Moscato
Viognier